Il mio teddy

Il mio teddy
Se vi piace qualche mia creazione, contattatemi

venerdì 12 settembre 2014

NON CI SPERAVO PIU'

Ho acquistato tante volte online, libri, lane, articoli vari per i miei hobby, e non e' mai andato perso niente.
Stavolta era da 3 mesi che aspettavo, e per la verita', non ci speravo piu'.
C'era un libro di maglia giapponese, considerato la bibbia dei punti

250 PATTERN BOOK
DI
HITOMI SHIDA


l'ho trovato qua
era ormai introvabile, invece cercando
cercando
cercando
e' saltato fuori
l'ho ordinato il 20 giugno e la mia amica Dada ha pensato bene
di regalarmelo per il mio compleanno
sperando che per il 21 agosto fosse gia' in mano mia
ormai lo davo per disperso
SIGH!!
INVECE IERI MATTINA ECCOLO ARRIVATO
3 mesi
ma ne e' valsa la pena
vi mostro qualcuna delle pagine all'interno
ci sono ben 250 modelli corredati di schema
e simboli
in giapponese
ovviamente spiegati in ... giapponese,
ma visto che sono un cane da trifola
ho trovato un sito dove e' possibile leggerli dal giapponese all'italiano 
corredato di vari video che mostrano i punti






BELLI VERO??
C'e' da stare concentrati
ma e' una bella sfida
Ho pensato di fare dei quadrati campione,
tanti,
unirli
e farne poi una coperta
Beh! e' un proposito
vedremo!!

Un altro arrivo di oggi, ordine fatto appena l'altro ieri
questa bella scatola di lana
ordinata da
tutta lana della drops
che la gentile titolare vende nel suo negozio
e spedisce online con una incredibile rapidita'
vi consiglio un passaggio
Servira' per fare le calze
(quella colorata)
e quella grigia per un maglione nordico
per il ragazzo di mia figlia



ruggine, senape, verde e celeste
che belle calze verranno!!
ed ora come dice la mia amica Mirella:
andiamo a sferruzzare che l'ora d'aria e' finita!!

lunedì 8 settembre 2014

LINTILLA

Ho ricevuto da Mirella per il mio compleanno, insieme ad altre cosine, una stupenda matassa della https://www.rohrspatzundwollmeise.de/en/ multicolor.
E' un incanto lavorare questa lana, soffice, quasi spugnosa, e divertente aspettare il colore che cambia di continuo e vedere come si combina.
Essendo tinte a mano sono sempre diverse
Era destinata per un secondo scialle di Martina Behem , i suoi scialli sono fatti tutti con questi filati.
Iniziato 2 settimane fa e terminato stamattina

Eccolo
un'esplosione di colori
per il prossimo inverno





avevo gia' usato questi filati
sempre di Martina


e questo
con colori autunnali


martedì 2 settembre 2014

LA CALZA. COMINCIA IL CORSO

Come promesso, ho terminato la trascrizione delle varie tappe di questa calza ieri sera, anzi stanotte!!
Questo corso e' formato da 5 tappe, ma non spaventatevi perche' 3 di queste sono molto corte ed hanno poca lavorazione, ho voluto solo approfondire di piu' con descrizione ed immagini per renderle piu' semplici.
Spero di esserci riuscita perche' era questo che volevo fare, infatti questo corso, che e' aperto a tutte, e' soprattutto mirato a chi non ha mai provato a farle ed una volta capito il percorso della costruzione, sara' semplicissimo farne tantissime altre paia, anche tutte diverse, vi bastera' cambiare il motivo decorativo, potrete farle semplici a coste e basta per vostro marito, un po' piu' vezzose per voi o le vostre figlie e da regalare a natale alle vostre amiche o come faro' io, alle amiche di mia figlia.

Non domandatevi: Ma come faro'?? io non so lavorare con i ferri circolari!!

Nessun problema in queste varie tappe ho cercato di illustrare al meglio, allegando vari link dove troverete come lavorare con il sistema del magic loop per i ferri circolari, poi un diverso modo per montare le maglie in modo che restino estensibili sulla gamba, e' in inglese, ma non preoccupatevi, bastera' soltanto guardare le mani e vedere 2 piccoli movimenti per realizzarlo.

Dovrete procurarvi 2 gomitoli di lana sottile per calze, controllate la fascetta in un gomitolo da 50 gr. devono esserci dai 200 ai 210 metri di filato,  ferri circolari o a doppia punta del n° 2,5 e 3 segnapunti.



ED ALLORA
SI PARTE!!!
DIVERTIAMOCI CON LE CALZE
A RIGHE, A TINTA UNITA, MULTICOLOR

E LASCIAMOCI DIRE...
STATE A CASA A FAR LA CALZA
SARA' UN PIACERE...

Lasciate un commento qua sotto
e vi inviero' subito
la prima tappa
SONO APERTE LE ISCRIZIONI

venerdì 29 agosto 2014

A SETTEMBRE..... NUOVO CORSO!!!

Finalmente, dopo un sacco di tempo, eccomi a terminare la preparazione di questo nuovo corso.
Come vi dicevo mi sono lanciata in questa nuova avventura, le calze di lana.
Era da tempo che volevo farmene, ma, ormai mi conosco, quando devo iniziare una nuova cosa... ho il blocco, e finche' non passa non riesco a partire.
Il problema stava nel fatto che leggendo le istruzioni mi ritrovavo sempre davanti le solite difficolta', cioe' per chi non ne ha mai fatte a volte non e' semplice capire certi passaggi.
Così ho girovagato nel web ed ho trovato qualche video che mi chiariva  qualche passaggio, su come riprendere su le maglie, su come fare certi aumenti o diminuzioni ecc ecc...
Quello che ho capito e' che come ne hai fatto uno, poi puoi farne centomila, perche' si costruiscono poi allo stesso modo, basta solo cambiare il motivo della lavorazione, per farli traforati, a righe, con le trecce, a coste... o come si preferisce.
Quindi son partita e via di appunti e macchinetta fotografica per i vari passaggi.
Senza nulla togliere a chi ne ha fatti tanti, regalandoci tantissimi pattern da poter copiare, ma questi che vi propongo sono per quelle che come me li fanno ora per la prima volta.
Vi dico che se vorrete farli vi occorrono 2 gomitoli di filato da calza (socks) che ha circa 200/210 mt. di filato in 50 gr., poi dei ferri circolari ( o a doppia punta) del n° 2,5, io vi consiglio vivamente i ferri circolari, nell mio corso vi inserisco un video per poter lavorare in tondo con questi ferri, quindi non avete scuse... ed infine 3 anellini marcapunti.
Sono sicura che vi divertirete e accontenterete tutta la famiglia con le vostre calze.
Vi presento il modello che verra' fatto



Appena pronto tutto vi avviso con un post, intanto procuratevi il necessario, anzi vi consiglio che se ordinate la lana online... prendetene di piu' perche' non riuscirete a smettere...

giovedì 21 agosto 2014

60

Ho aperto google ed ho trovato questo


mi son detta, e' il compleanno di qualcuno, vediamo un po' di chi si tratta, metto il mouse sopra alla scritta e con mia grande sorpresa trovo scritto:

BUON COMPLEANNO FILIPPA

COSA?????

clicco sulla scritta e si apre il mio profilo...
come e' possibile???
ahahahahah
forse soltanto sul mio pc appare?
boh!!
Beh! comunque sia
oggi e' il mio
COMPLEANNO
60
QUANTI!!!   TANTI!!!
Ma chi se ne importa
non li sento ed ho voglia di fare tante cose

Servitevi pure
google mi ha regalato
tante torte

giovedì 14 agosto 2014

MA STAI A CASA A FAR LA CALZA...

Chissa' perche' vengono usate certe frasi in senso dispreggiativo. come dire: "Visto che non sai fare niente, vai a fare la calza che cosa piu' semplice o stupida non c'e'!!!"

Mah!! facile che l'abbia coniata un uomo, in quanto fare una calza non e' poi la cosa piu' banale ed insignificante del mondo, anzi...

Io non mi ero mai cimentata, volevo farlo gia' da tempo in quanto avevo acquistato il filato specifico da calze, i ferri circolari sottili... ma era tutto lì ad aspettare il momento giusto... che e' arrivato l'altro giorno e ....

VIA!!!!!
Devo dire che non e' stato subito facile
trovando poi qualche video che mostrava
alcuni dei passaggi  chiave
ecco il mio risultato,
un po' qua e un po' la'
ho creato le mie prime calze
dico prime perche' ormai ho intenzione di farne molte







Che vi devo dire..
se mi dicessero:
Ma stai a casa a far la calza...
beh!
per me sarebbe un vero piacere!!!
Anzi! adesso ci prendo un po' su la mano
poi ne creero' un paio tutto mio
cercando di ritrascrivere per bene tutti i passaggi
con molte foto
così da farvi dire
VOGLIO PROVARCI ANCHE IO


venerdì 8 agosto 2014

ANCORA RICAMO: FIORITO, PUNTO CROCE, SASHIKO. SU CARTA...

Mi sto facendo un ripasso.
Dopo aver "perso" (buttato) la maggior parte delle mie foto dal cellulare e di conseguenza dal blog, mi sono ritrovata ad avere ormai poche immagini nel mio archivio dei tanti lavori fatti negli ultimi 25 anni. Pazienza.
Così un po' alla volta sto riaprendo le scatole, i contenitori, i cassetti e gli armadi, dove custodisco ancora le mie cose, appena iniziate, o da iniziare, o finite... e le sto rifotografando, tante cose non le ricordavo neanche piu', per cui questa e' l'occasione per riprenderle in mano .

Il ricamo fiorito
La primavera
dal libro di Diana Lampe

dettagli




  
La mia iniziale

dettagli



Giardino

dettagli



Sashiko

cio' che occorre per farlo

Punto croce





Ricamo su carta
come sapete
ho fatto un corso su questa tecnica
chi non l'avesse fatto
puo' ancora richiederlo






Col ricamo credo di chiudere qua
(se non salta fuori dell'altro...)